Etichette in bobina su rotolo e Cartellini


ETICHETTE AUTOADESIVE, MODULO CONTINUO ADESIVO CARTELLINI BIGLIETTI CON FORO E FINCATURA , E/O TACCA NERA SUL RETRO , ETICHETTE AUTOADESIVE NEUTRE, ETICHETTE IN BOBINE, ETICHETTE IN ROTOLI.

 

CARTA VELLUM , CARTA TERMICA , BIANCHE E COLORATE , NEUTRE E PRESTAMPATE,

Materiali Speciali: POLIESTERE ACETATO e POLIPROPILENE, BIANCO, COLORATO, OPACO, LUCIDO

.

La nostra attenzione è rivolta alle aziende di tutti i settori industriali e del commercio, come quello alimentare, produzione, logistica, enologico, calzature, abbigliamento , spedizioni: carta termica , etichette termiche autoadesive , etichette per stampa a trasferimento termico vellum , fasson , etichette a cartellino anche con fincatura , foro e strappo , neutre , lucide o colorate di varie dimensioni e  tipologie  personalizzate su misura specifica richiesta dal cliente, nonché ribbon compatibili con tutte le stampanti fornite in commercio. Le caratteristiche generali della stampa termica  devono poter assicurare la lettura immediata univoca e senza errori del codice a barre . Oltre alle prestazioni generali delle stampanti termiche e trasferimento termico, si devono pertanto valutare anche le caratteristiche del supporto di stampa .Quello maggiormente utilizzato è rappresentato dalla carta ( etichetta , cartoncino , foglio ecc.. ) ma per applicazioni particolari e speciali come le targhette rigide o flessibili, sono spesso utilizzati altri materiali come il tessuto, l'alluminio, il poliestere . Il supporto deve assicurare delle ottime caratteristiche di lettura che si riassumo in tre fondamentali parametri:

1) RIFLETTANZA : rapporto tra l'intensità della luce emessa da supporto in relazione alla luce incidente; DEVE ESSERE ELEVATA

2) DIFFUSIONE : distribuzione spaziale dell'intensità di radiazione diffusa dal supporto una volta colpito dalla luce del lettore . DEVE ESSERE ELEVATA

3) OPACITA' : capacità di trasmettere la luce attraverso lo spessore del supporto  . DEVE ESSERE LIMITATA

.

Approfondimento

TIPI DI CARTA:

Carta termica     Carta a trasferimento    Carta vellum   Polietilene    Poliestere     Poliammide

Etichette in carta per stampa termica diretta : Le etichette in carta termica si stampano senza l'aggiunta di alcun supporto di inchiostrazione, ovvero toner , ribbon a trasferimento termico ed inchiostri. Stampare in carta termica significa semplicità d'uso facilità di cambio del rotolo nella stampante e non ultimo non si deve fare scorta di accessori per l'inchiostrazione.Le carte termiche si dividono in protette e non protette. La carta termica non protetta è una carta economica e la sua resa nel tempo e' limitata. Infatti dopo pochi mesi o addirittura anche settimane per le più scadenti , la carta dell'etichetta tende ad ingiallire ed il codice a barre può risultare non leggibile dai lettori di barcode Questo tipo di carta e' adatta quando la vita dell'etichetta e' breve , come ad esempio nel settore GDO alimentare , ma l'uso e' inadatto, ad esempio , nel settore dell'abbigliamento o della logistica. La carta termica protetta e' una carta la cui resistenza ai raggi uva-b e' molto forte. Infatti una carta con queste caratteristiche difficilmente ingiallisce anche a distanza di 24 mesi dall'applicazione. L'uso di questa carta e' adatto al settore dell'abbigliamento, ed in tutti quei settori dove la vita dell'etichetta deve essere lunga



Etichette in carta per stampa a  trasferimento termico :Le etichette in carta a trasferimento termico necessitano, per essere stampate, di un ribbon per il trasferimento della cera o della resina sull'etichetta stessa. Il  ribbon ,che generalmente viene fornito di colore nero,  passa tra la testina termica della stampante e l'etichetta. La testina scaldandosi trasferisce la cera (o la resina) sull'etichetta rendendo la stampa resistente lungamente nel tempo. La stampa a trasferimento termico consente la stampa di etichette che avranno una lunga durata, caratteristiche particolari.  Infatti a trasferimento termico è possibile stampare  materiali speciali  quali  PVC , POLIESTERE, TNT, ACETATO TRASPARENTE,. In effetti molti utilizzatori usano , per la stampa di etichette a trasferimento termico, carta di scarsa qualità sfruttando il fatto che il ribbon si attacca comunque all'etichetta; l'unico problema consiste nel fatto che la risoluzione di stampa risulta scadente cosa non accettabile se si devono stampare codici a barre