UPS GRUPPI DI CONTINUITA

STABILIZZATORI A PROTEZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRONICI

L'UPS Uninterrutable Power System o piu comunemente denominato "Gruppo di continuita" è un sistema di alimentazione in grado di assicurare la continuità del servizio all’apparecchiatura collegata in caso di interruzioni della fornitura elettrica gestibile come periferica del sistema informatico. L' UPS si inserisce tra la rete di alimentazione e l’utenza. L' UPS è in grado di fornire all'impianto elettronico due caratteristiche fondamentali alla tensione filtrata : _ Un’alimentazione di emergenza fornita dalle batterie con un autonomia minima di 5 minuti espandibile. _Un’alimentazione di alta qualità.



COME PROTEGGERE LE POSTAZIONI DI LAVORO


I Gruppi di Continuità ( UPS ) sono sistemi elettronici che, data in ingresso una rete di alimentazione 220 V , forniscono in uscita una tensione alternata stabilizzata , raddrizzata e perfetta in termini di frequenza ma e soprattutto senza risentire delle anomalie della rete e senza interruzione nella erogazione di energia elettrica poiché forniti di batterie tampone. Secondo indagini di mercato è stato rilevato che un elevato numero di guasti alle apparecchiature elettroniche è dovuto a cause indotte dalla rete di alimentazione. Nonostante l'energia elettrica venga prodotta perfettamente , la rete di distribuzione è soggetta sia ad interruzioni di durata variabile sia a variazioni suscettibili della frequenza, nonché sovratensioni o sottotensioni dovute o a manovre sugli interruttori delle linee o a scariche atmosferiche o al rilascio o l'inserimento di grossi carichi posti nelle vicinanze come impianti industriali . Il tempo medio fra un guasto e l'altro ( L' MTBF Mean Time Between Failure ) di una rete di distribuzione può essere variabile tra 24 e 900 h, mentre quello di una apparecchiatura elettronica è variabile tra le 20.000 e le 100.000 h . I rischi economici a cui si va incontro ,possono essere molto rilevanti sia per un'azienda che per il piccolo-medio esercente: i costi legati al tempo per recuperare dati o per sostituire l'hardware in sistemi informatici o i danni derivanti da mancate vendite o dai tempi di fermo dei dipendenti risultano a volte considerevoli. Sorge così la necessità di garantire una continuità di alimentazione ed una forma d'onda di tensione rispondente a ben determinati requisiti .

PRINCIPALI INCONVENIENTI CHE POSSONO DANNEGGIARE LE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE :

_INTERRUZIONI DELLA TENSIONE DI RETE
_VARIAZIONI RAPIDE DI TENSIONE
_VARIAZIONI DI FREQUENZA
_ABBASSAMENTI DI TENSIONE
_AUMENTI DI TENSIONE
_TRANSIENTI DI TENSIONE
_RUMORI DI LINEA
_DISTORSIONI SULLA FORMA D'ONDA
_PICCHI DI TENSIONE CAUSATI DA SCARICHE ELETTROSTATICHE
_DISTURBI IN ALTA FREQUENZA


I PRINCIPALI DISTURBI SULLA RETE 220V

_BLACK-OUT : interruzione della rete elettrica, causata dall'eccessiva richiesta di erogazione o da eventi naturali quali temporali .
EFFETTI : perdita dei dati in fase di lavorazione nella memoria RAM o nella Cache e talvolta la perdita del FAT, con conseguente perdita dei dati memorizzati sul disco fisso

_SPIKE : è l'incremento consistente ed istantaneo e del valore della tensione, provocato per esempio da fulmini. EFFETTI: danneggiamenti sensibili delle parti hardware con conseguente perdita di dati.

_SAG : diminuzione di breve durata dei livelli di tensione. E' il disturbo più comune imputabile all'alimentazione, ed è causato dall'accensione di motori, compressori, ascensori e montacarichi.
EFFETTI : riduzione della potenza necessaria ad un dispositivo elettronico come l'ECR , POS, Bilancia PC per poter funzionare in modo corretto, con conseguente crash imprevisti del sistema e perdita /danneggiamento dei dati in corso di elaborazione.

_NOISE : noto anche come EMI (interferenza elettromagnetica ) o RFI ( interferenza a radiofrequenza ), disturba la forma sinusoidale dell'onda elettrica attesa in alimentazione, ed è causato dall'illuminazione, interruttori, generatori, radiotrasmittenti e attrezzature industriali; può essere intermittente o continuo.
EFFETTI : il rumore introduce mancanze ed errori nei programmi eseguibili e nei file di dati residenti in memoria.

_SURGE : breve incremento del livello di tensione, della durata di almeno 1/10 s provocato dallo spegnimento di motori elettrici richiedenti potenza elevata. EFFETTI : qualsiasi valore di tensione che supera i limiti dichiarati , sollecita in modo anomalo quei componenti che sono particolarmente sensibili provocando guasti prematuri.


DANNI CAUSATI ALLE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE :

_DANNEGGIAMENTO CON USURA O ROTTURA DELL'HARDWARE

_PERDITA TOTALE E/O PARZIALE DEI FILES NELL' HDD

_ERRORI DI ELABORAZIONE DATI

_CRASH IMPREVISTI DEL SISTEMA

_SOLLECITAZIONE ANOMALA DEI COMPONENTI ELETTRONICI

_ERRORI ALLE PERIFERICHE

_ERRORI AL TERMINALE

_PROBLEMI DI CONTROLLO DEI PROCESSI PRODUTTIVI